In ritorno dalla Puglia: Mesagne

Veramente sono già bella che tornata da un po’, ma ahimé, il tempo vola, la vecchiaia incalza e le cose da fare aumentano!
Quindi solo oggi vi racconto di quello che accadde in quel di Mesagne ;-)
Innanzitutto, non finirò mai di ringraziare tutte le persone che ho incontrato in quei giorni che hanno reso l’atmosfera magica e calorosa nonostante la pioggia e il cattivo tempo.
In particolare non posso non fare un ringraziamento speciale al carissimo Edmondo Del Vecchio di EDV Consulting che attraverso l’Associazione Terra in Mezzo ha organizzato la rassegna “Degustazioni Letterarie” dando la possibilità ai giovani autori (giovani si fa per dire:) di presentare le proprie opere prime :-)
La location bella e suggestiva del vecchio frantoio a pietra situato nel centro storico di Mesagne di fianco alla libreria Lettera 22 e poi, tante tante belle persone!
Tanto per capirci, di solito, anzi spesso, vado alle presentazioni con il mio kit di pasta madre da asporto, faccio la presentazione e anche se le persone mi danno sempre dei feedback straordinari e si finisce per chiacchierare lungamente su farine, impasti e quant’altro, tutto qua, nel senso che a livello organizzativo, tolto il luogo e un po’ di pubblicità, finisce lì, che va benissimo, ecco a Mesagne non è stato così e la particolare attenzione per i dettagli e per la preparazione dell’evento oltre che le persone incontrate, a me mi ha commosso, per farvi capire:
1) appena arrivata, Florinda Ciracì di Idea Radio mi intervista :-) (Aiuto!),
2) l’arrivo al Frantoio Ipogeo si è aperta con una serie di incontri ed interviste :-) prima fra tutte le ragazze che hanno frequentato un corso di formazione professionale e che mi hanno voluta come esempio lavorativo per l’apertura del loro nuovo sito, che sarà pubblicato a breve,
3) poi c’è l’incontro con Cristiano Legittimo del Gal Terra dei Messapi,
4) per intrattenere le persone che intanto arrivavano e mentre io chiacchieravo, Edmondo e lo staff di Terra in Mezzo insieme ai produttori locali finivano di allestire la sala, sullo schermo veniva proiettato il video molto carino :-) realizzato da Mino Neglia,
5) prima di iniziare non poteva mancare l’intervista per la web TV locale Mesagne TV,
6) e così è cominciata la serata sotto la guida dell’attento e simpatico giovane giornalista mesagnese Antonio Rigliano,
7) e dulcis in fundo a chiudere la serata sono state le opere dell’artista mesagnese Emilia Ruggero, e le degustazioni dei produttori locali facenti parte dell’Associazione Campagna Amica ed in collaborazione con la Coldiretti,
8) e poi ancora simpaticamente intrattenuta dalle signore che hanno acquistato il libro che mi chiedevano consigli. Da Viviana della Masseria del Duca di Taranto e da Anna Franca Lucarelli di Open Kitchen!
Cosa volere di più? Un piatto di orecchiette fatte in casa dalla mamma di Gabriella condite semplicemente e divinamente con una ricotta appena fatta ancora tiepida?
Eh sì, pure quelle insieme alle fave fresche….. al polpo… e tante altre cose tipiche mi hanno accolto in questa breve permanenza a “Misagne”!
Grazie di cuore a tutti ;-)