Pienone anche alla biblioteca Ginzburg


Anche alla biblioteca del quartiere Savena, Natalia Ginzburg, c’è stata una bella affluenza di gente e la cosa mi riempie il cuore.
Peccato che ultimamente i fotografi battano un po’ la fiacca, quindi anche questa volta non ho un bel reportage sulla sala e, soprattutto, non ho testimonianza del fatto che non ero da sola, come dice appunto la locandina dell’iniziativa.
Sono stata onorata e contenta infatti di essere accompagnata nella presentazione da Riccardo Astolfi, fondatore della Comunità del cibo la Pasta Madre, che stimo tantissimo e che credo stia facendo un bellissimo lavoro socio-culturale sulla e intorno la pasta madre! C’era poi anche Daniele Fajner, docente master di Slow Food, grazie al quale l’iniziativa, insieme alla calda ospitalità dello staff della Biblioteca, ha avuto luogo.
All’inizio di questo lavoro non avrei mai immaginato che avrei fatto così tante presentazioni e che l’argomento interessasse così tanto! Sono felice e allo stesso tempo stimolata a continuare le mie sperimentazioni su questo tema……

Grazie di cuore a tutti e come dicevo non è finita qua!
Aprile sarà la volta della Puglia ;-)